Auto elettrica

Volkswagen pianifica un'espansione a trentadue denti nel mercato dei veicoli elettrici

КL'azienda sta pianificando una massiccia offensiva nel mercato dei veicoli elettrici con il rilascio del suo modello completamente elettrico. E non solo con un nuovo telaio. Infatti, in tedesco lo sviluppo si chiama "Modulare E-Antriebs-Baukasten", che è abbreviato in Volkswagen: MEB.

Cos'è MEB?
Il suo nome significa "matrice elettromagnetica modulare", che è destinato a diventare l'elemento principale del futuro veicolo elettrico del marchio "

MEB diventerà lo scheletro delle nuove versioni di produzione dei SUV CROZZ, Van - ID BUZZ e altri. Volkswagen prevede di produrre 10 milioni di MEB in vari stili, che saranno disponibili per la vendita nel mercato globale.

La piattaforma MEB consentirà alla casa automobilistica di creare veicoli elettrici di varie dimensioni e classi. Questa tecnologia sarà utilizzata non solo da Volkswagen, ma anche da Audi, Skoda, Seat e possibilmente da altri marchi del gruppo.

Christian Senger, CEO di Volkswagen E-Mobility, afferma:

“Con MEB abbiamo sviluppato una piattaforma dedicata per i veicoli elettrici. I nuovi modelli non saranno versioni riviste dei motori a combustione interna. Saranno progettati per essere veicoli elettrici purosangue al 100%. Saranno progettati per essere aggiornati e aggiornati online (Update-Batteries). Useremo le migliori opportunità che questa tecnologia ci offre per creare qualcosa di rivoluzionario.

Quale sarà la "barra degli strumenti"?
Il MEB non è solo uno chassis in metallo, ma una struttura per la posizione dei componenti chiave. La cosa più importante di questa piattaforma è come si adattano tutti insieme.

Come la Volkswagen MQB, che è la spina dorsale dei modelli da Golf ad Atlas, la MEB può adattarsi facilmente a diverse dimensioni di veicoli e capacità della batteria utilizzando componenti comuni di riduzione dei costi.

Le auto basate sulla nuova tecnologia MEB avranno diverse innovazioni.

Poiché i propulsori occupano meno spazio rispetto ai motori a gas e alle trasmissioni, i modelli ID saranno in grado di offrire più spazio interno rispetto alle dimensioni esterne.

Tutti saranno a trazione posteriore o quattro ruote motrici, con uno o due motori elettrici per una distribuzione e un controllo ottimale del peso.

E la batteria situata nel pavimento può essere facilmente sostituita in diverse dimensioni e tipi, consentendo un'autonomia da 200 a 340 miglia per ciclo.

I modelli della serie MEB saranno progettati per supportare lo sviluppo di nuove tecnologie come gli aggiornamenti software online e la ricarica dei veicoli da 125 kW. Modular Electric Matrix - MEB è forse il progetto più importante nella storia della Volkswagen.

Resta da aspettare per vedere l'attuazione di questo concetto, perché è senza dubbio il futuro dei veicoli elettrici.

tag
Mostra di più

Articoli Correlati

Aggiungi un commento

Р'Р ° С € Р ° дрес email РЅРµ Р ± СѓРґРµС ‚РѕРїСѓР ± Р» РёРєРѕРІР ° РЅ. Обязательные поля помечены *

Torna a pulsante in alto
Arabic AR Bulgarian BG Catalan CA Chinese (Simplified) ZH-CN Croatian HR Czech CS Danish DA Dutch NL English EN Estonian ET Finnish FI French FR Georgian KA German DE Greek EL Hawaiian HAW Hindi HI Hungarian HU Indonesian ID Italian IT Japanese JA Kazakh KK Korean KO Latvian LV Lithuanian LT Norwegian NO Polish PL Portuguese PT Russian RU Spanish ES Swedish SV Turkish TR
Chiudi

Blocco annunci rilevato

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker